L’Unaie incontra il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna

Da sinistra Miniussi, De Bona, Ziberna e De Gavardo

Gorizia e Nova Gorica saranno Capitale europea della Cultura 2025 e a questo importante appuntamento sarà protagonista anche l’Unaie – Unione Nazionale Associazioni Immigrati ed Emigrati. A tal proposito il presidente Oscar De Bona, nella giornata di martedì 20 settembre, ha incontrato a Gorizia il sindaco Rodolfo Ziberna. All’incontro hanno partecipato anche Franco Miniussi e Paolo De Gavardo, rispettivamente past presidente e presidente dell’Associazione Giuliani nel Mondo (aderente Unaie).

“Ringrazio De Gavardo per avere organizzato questo incontro – le parole di De Bona – sono certo che nel 2025 potremo realizzare interessanti collaborazioni con il Comune di Gorizia per condividere l’importante appuntamento che porterà questa città ad essere il cuore della cultura europea”.

Unaie rappresenta oltre mille circoli di italiani residenti all’estero, dalla prima alla quinta generazione. “Le nostre comunità da sempre sono interessata alla cultura. Una cultura che tiene forte il legame con la loro terra natia, l’Italia”.